Torta di zucca

A grande richiesta ecco la ricetta della Torta di Zucca, che pare riscuota un discreto successo tra colleghe e colleghi di ufficio. Almeno a giudicare dalla velocità con cui detti colleghi rispondono alla chiamata su skype: il record è di 28 secondi netti dal messaggio alla fetta, contando una rampa di scale e niente vento a favore.

Devo ammettere che il merito di tutto è di mamma Mirella: io mi limito a portarla e ad affettarla, ma è comunque un ottimo sistema per migliorare l’umore tipico da lunedì mattina.

Ecco qui:

Ingredienti:

  • 6 etti di zucca già cotta al forno e privata della buccia
  • 1 etto di farina
  • 2 etti di zucchero
  • 2 uova (i bianchi montati a neve)
  • un po’ di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 50g di mandorle pelate e tritate
  • 1 etto di burro
  • 16 amaretti sbriciolati
  • 1 bustina di lievito

amalgamare bene tutti gli ingredienti e disporre l’impasto in una tortiera imburrata o foderata con carta da forno
Mettere in forno già riscaldato a 195° e lasciare cuocere per 45 minuti circa.

Per i maniaci, o meglio le maniache, della linea: non chiedetemi il conteggio delle calorie… ma mettiamola così: volendo essere ottimisti, la zucca è una verdura :)

19 thoughts on “Torta di zucca”

  1. carino il blog, soprattutto snello… avrei mille cose da fare e mi capita proprio in queste circostanze di buttarne un bel pò per vagabondare nella rete e vedere quello che fa gente che non conosco…complimenti per le foto: lo sguardo è lucido sul soggetto!

  2. ciao! Io son proprio curiso di queste ricette “di mamma” ! Ti prometto che se mi riesce bene e mi gusta , a lavoro la chiamerò proprio torta Merella! Ciao, ! la provo dopo!

  3. Ho appena provato questa ricetta con qualche piccola variante…miele al posto dello zucchero perchè scarseggiava, noci perchè nel paesello le mandorle sono una rarità e un pò di scorza d’arancia grattuggiata…avrete mie notizie sull’esito!

  4. Come promesso!! Una torta che merita davvero!! Ho ricevuto complimenti da amici e parenti!! Grazie

  5. ho provato questa ricetta, il sapore è buono ma la torta è rimasta bassa..dev essere cosi??oppure ho sbagliato qualcosa io ?!..in attesa di una risposta ti ringrazio!

  6. @martina: si, non deve venire molto alta; ad occhio un centimetro, uno e mezzo. Appena la mamma me ne rifà una la fotografo prima di farla sparire :)

  7. GRAZIE!!!! E’ stata un successo, è veramente molto buona e molto semplice da preparare.

  8. Variante:

    Ingredienti:

    * 1,360 g di zucca cruda napoletana (perché ha un bel colore arancio scuro) già privata dei semi (tagliata i due pezzi, cotta al forno a 220 °C per oltre un’ora, privata poi della buccia, tritata e messa a scolare, il liquido si può usare per la minestra, vengono circa 450 g di polpa)
    * 220 g di farina
    * 300 g di zucchero
    * 3 uova (i bianchi montati a neve)
    * un po’ di latte
    * 1 bustina di vanillina
    * 75 g di mandorle pelate e tritate
    * 150 g di burro (sciolto)
    * 24 amaretti sbriciolati (60 g)
    * 1 bustina di lievito (dai 15 g ai 20 g)

    Parte secca: setacciare la farina col lievito e la vanillina, aggiungere gli amaretti, e le mandorle.
    Parte umida: mescolare i rossi d’uovo, lo zucchero e la polpa di zucca.
    Aggiungere la parte secca a quella umida e aggiungere i bianchi d’uovo.
    Mescolare bene. Se troppo duro, ma non dovrebbe, aggiungere latte.

    Amalgamare bene tutti gli ingredienti e disporre l’impasto in una tortiera (tipo Kaiser apribile da 26 cm, 10 inch) imburrata e cosparsa di pangrattato
    Mettere in forno già riscaldato a 195° e lasciare cuocere per 45 – 50 minuti circa. Ho usato un forno a gas.
    Togliere e lasciar raffreddare.
    Meglio consumarla i giorni successivi.
    Resa: circa 1450 g . Altezza: 4,5 cm. Potere energetico totale: 4300 kcal ovvero 18 MJ.
    Potere energetico per 100 g: 297 kcal ovvero 1240 kJ.

Leave a Reply

Your email address will not be published.